Informazioni personali

La mia foto
Mi chiamo Maria e sono una gran mangiona. Mi piace tutto ad eccezione del cibo cucinato male. Mi piace cucinare sempre nuove pietanze e quando non ho piatti e padelle da lavare, mi sento triste. La mia cucina è ricchissima di caccavelle di tutti i tipi; il solo vederle in un negozio mi fa soffrire: le voglio a casa mia!!! Prediligo i dolci e tutti gli impasti lievitati ma non disdegno il resto. La mia vita ruota intorno a due pilastri: la culinaria e la scuola infatti, se mi cercate, mi trovate o in cucina o in un'aula scolastica. Ho aperto questo blog per conservare le ricette provate e poi perchè non voglio essere obsoleta e desidero dimenticare il buon vecchio quaderno di ricette scritte a mano.

Cerca nel blog

mercoledì 14 settembre 2011

La torre di peperoni alla siciliana

3

Qualcosa di rosso……..

Quando ho letto del contest di Barbara non ho avuto dubbi: volevo cucinare un piatto con i peperoni.

E’ un ortaggio dai colori sgargianti,il rosso,il giallo,il verde,sta bene da solo ma anche in compagnia e,quando non è solo,il suo sapore predomina su tutto e tutti.Lo si può cucinare in mille modi,lo si può trasformare facendolo diventare una salsa colorata per decorare qualsiasi piatto,lo si può fare semplicemente arrostito o associarlo ai gamberi per un tripudio di sapori,lo si può farcire come la fantasia del momento ispira…….insomma il nostro peperone è bello da vedersi e da mangiare.

Ho scelto per il contest una ricetta semplice,conosciuta nel palermitano e nel trapanese e la presento nella versione

classica,in un piatto con sopra il pangrattato (muddrica atturrata diciamo noi siciliani), e nella mia personale versione , a torre.

L’agro e il dolce,l’aceto e lo zucchero,conferiscono tipicità a questa torre.

Ho scelto un piatto a fiori i cui colori richiamano il rosso ed il verde del peperone.(quasi maniacale è la mia attenzione ai colori!!!) 

 1

 

 2

Ingredienti:

4-5 peperoni tra  rossi e verdi

una cipolla

una manciata di capperi di Pantelleria Bonomo e Giglio

mezzo vasetto di  pomodoro ciliegino semisecco Agromonte

olio extravergine d’oliva q.b.

un bel pizzico di zucchero

una generosa spruzzata di aceto di vino bianco

pangrattato

sale e pepe q.b.

inoltre:

un  bicchierino (o bicchiere) di carta

due padelle in ceramica della Domo

 

In una padella mettere l’olio extravergine d’oliva,i peperoni tagliati a bastoncini,la cipolla a fettine sottili,sale ,pepe e porre sul fuoco.

Cuocere dolcemente; dopo alcuni minuti aggiungere il ciliegino semisecco,i capperi e,verso fine cottura,zucchero ed aceto.

A parte, in un’altra padella, tostare in olio il pangrattato e versarlo sui peperoni quando sono cotti e già freddi.

Per la torre di peperoni alla siciliana, servendosi di un cucchiaino, riempire un bicchierino di carta e capovolgerlo su un piatto.

Servire.

 

 5

 

 7

 

4

 

Con questa ricetta partecipo al contest di Barbara del blog La cucina di Barbara.

get an aid in the kitchen2

 

 

 

25 commenti:

  1. Ma sei quello che non si può! E' fantastica questa tua creazione. Bravissima.
    Volevo proporti una cosa. Visto che hai già un "Libro Vagabondo", partecipa al GIVEAWAY. Guarda qui, ecco il link
    http://librivagabondi.blogspot.com/2011/08/il-primo-giveawayi-dei-libri-vagabondi.html

    Ciao

    RispondiElimina
  2. interessante oltre tanto colorato questo piatto.

    RispondiElimina
  3. Ok,andrò a vedere questo pomeriggio perchè fra poco mi devo preparare per andare a scuola.
    Grazie Meris.

    RispondiElimina
  4. Ho problemi con i follower.....voi li vedete?

    RispondiElimina
  5. Molto coreografico e altrettanto buono! Amo i peperoni preparati così. Buona giornata

    RispondiElimina
  6. ok Adesso ce l'ho fatta, ti dicevo nei messaggi che mi ha cancellato:
    grazie mille per partecipare al mio contest, con una ricetta dai colori così vivi!
    Un abbraccio Barbara

    RispondiElimina
  7. quanto sono buoni i peperoni,fatti cosi' poi non temono confronto...bella presentazione!

    RispondiElimina
  8. Ma che bella questa torretta di peperoni..vederla cosi' bella colorata invita all'assaggio ;))
    Bella ricetta, belle foto, bei colori..insomma BRAVA!
    p.s. auguri per il contest ^_^

    RispondiElimina
  9. Anch'io ieri volevo usare un peperone rosso che poi è rimasto in frigo!!!ahahah

    RispondiElimina
  10. Io ti adorooo!! Farei di quei tuffi di testa sui tuoi piatti che non hai idea!! :)

    Vevi :)

    RispondiElimina
  11. Davvero bellissima! Ti consiglio di mettere il pangrattato a tostare insieme a tutti gli altri ingrdienti invece che singolarmente, si impregna di sapori e profumi! ;-)

    RispondiElimina
  12. che bella presentazione!!! e che gusto! ;)

    RispondiElimina
  13. Buono, la cucina siciliana non delude mai. :)

    RispondiElimina
  14. Grazie amiche,buona giornata.

    RispondiElimina
  15. che meraviglia!! saranno buonissimi .) in bocca al lupo per il contest :))

    RispondiElimina
  16. buoni i peperoni e bella la tua ricetta!

    RispondiElimina
  17. Mangerei questo piatto solo con la vista per quanto e' bello e colorato!!!Bravissima un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  18. anche io oggi una proposta con in mezzo pure i peperoni...li adoro!!!baci

    RispondiElimina
  19. Bella e buona, me la segno. :)
    anche io voglio partecipare ma non ho ancora deciso con cosa... ;-)

    RispondiElimina
  20. Complimenti per l'originalità che sempre metti nei tuoi piatti!! :))
    I peperoni cucinati in quel modo poi, sono strabuoni!!! :))

    RispondiElimina
  21. Mi piace l'aggiunta dei capperi e del pangrattato! Bella creatività nella presentazione! Baci :)

    RispondiElimina
  22. che presentazione .. bellissima e chissa' che bonta'! ora ti seguo e non ti lascio piu'! baci

    RispondiElimina
  23. Bravissima adoro i peperoni, e in questa preparazione sono molto belli a vedersi...

    RispondiElimina
  24. Oltre che buoni i tuoi patti sono belli, presentati in modo particolare, bravissima!!!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...