Informazioni personali

La mia foto
Mi chiamo Maria e sono una gran mangiona. Mi piace tutto ad eccezione del cibo cucinato male. Mi piace cucinare sempre nuove pietanze e quando non ho piatti e padelle da lavare, mi sento triste. La mia cucina è ricchissima di caccavelle di tutti i tipi; il solo vederle in un negozio mi fa soffrire: le voglio a casa mia!!! Prediligo i dolci e tutti gli impasti lievitati ma non disdegno il resto. La mia vita ruota intorno a due pilastri: la culinaria e la scuola infatti, se mi cercate, mi trovate o in cucina o in un'aula scolastica. Ho aperto questo blog per conservare le ricette provate e poi perchè non voglio essere obsoleta e desidero dimenticare il buon vecchio quaderno di ricette scritte a mano.

Cerca nel blog

mercoledì 14 marzo 2012

Il couscous trapanese con i broccoli

027

Come facevo,avendo un blog di cucina ed essendo trapanese, a non inserire un’altra ricetta di couscous? Impensabile!!!

Tempo fa postai una ricetta di couscous,QUESTA,ma era fatta con il precotto.

Comodo,veloce,buono ma sempre precotto.

E il piacere dell’incocciatura? Di vedere una semola sottile diventare grossa sotto i tuoi occhi? (meglio dire sotto le tue mani).

Dopo aver “incocciato” a mano, per anni, la semola per couscous,ora ho imparato un sistema moooooooolto più sbrigativo: una prima “ incocciata” la faccio fare al mio bimby e poi  una bella girata con una mia manona dà il tocco finale.

In 20 MINUTI sono in grado di incocciare 2 kg di couscous.

I trapanesi, se leggono quanto scritto appena sopra, rimarranno inorriditi da cotanta modernità……per loro, e per me una volta, il lavoro dell’incocciatura è un rito lento che occupa una mattinata sia per la preparazione della zuppa di pesce (questa è la morte sua!!!!)che per l’incocciatura.

Ad insegnarmi ad incocciare il couscous è stata la mia sorella gemella che,sposatasi tanti anni prima di me, armeggiava con pentole e fornelli quando ancora io armeggiavo con “ le mie sudate carte”.

Da lei ho imparato a mettere in ciotola un pugnetto di semola per couscous,ad aggiungere alcuni cucchiai di acqua e a cominciare l’opera dell’incocciatura mescolando il tutto in senso rotatorio (sempre allo stesso senso però!!!)con i cinque polpastrelli di una mano (l’altra non si riposa ma tiene ben salda la ciotola).Appena la semola comincia a gonfiarsi ma i granelli sono ancora troppo fini (mangiare per galline diciamo a Trapani quando la semola è incocciata troppo fine),si aggiunge un altro cucchiaio di acqua….fino ad arrivare alla giusta consistenza (il “giusto” è da vedere con i propri occhi,non si può descrivere a parole).

Fatto ciò si travasa, in un’altra ciotola, quel poco di semola incocciata e si ripete l’operazione con un altro pugnetto di semola……….VI IMMAGINATE QUANTO CI VUOLE PER INCOCCIARE 2 KG DI COUSCOUS? Ve lo dico io:

Una mattinata!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ecco che subentra la modernità,l’apparecchio dai mille usi,tanto amato ma anche tanto odiato (soprattutto per il suo non economico prezzo)…il bimby.

Ma il bimby,se non usato bene,può far diventare quella semola color dell’oro una  “ pappetta” che neanche i miei gatti vorrebbero ( e loro di fame ne hanno sempre tanta,come la loro padrona…). Il problema è stato trovare il giusto equilibrio tra la dose di semola e la dose di acqua.E poi diciamocelo….le mani sono insostituibili o quantomeno devono fare da completamento al lavorio meccanico di un apparecchio.

150

Ora non chiacchiero più e scrivo la ricetta.

Ingredienti:

1 kg di semola integrale di grano duro per couscous Molini Del Ponte

un grosso broccolo

olio extravergine d’oliva q.b. Dante

sale e pepe q.b.

una cipolla

un gambo di sedano

prezzemolo tritato

due foglie di alloro

un pizzico di peperoncino Tec-Al

 

Lessare un grosso broccolo in acqua salata ,scolarlo e conservare l'acqua di bollitura unendoci un pò di olio d'oliva.A parte,in padella,friggere il broccolo lessato e poi metterci un pizzico di pepe.

Per il couscous mettere nel bimby con farfalla 300 g si semola per couscous(non precotta),chiudere con il coperchio senza misurino e,azionando a velocità 3,unire a filo 90 ml di acqua lentamente per 1 minuto.Aprire,versare il couscous incocciato in una grossa insalatiera e ripetere l'operazione fino ad incocciare un kg di couscous.
Condirlo con olio abbondante,cipolla,prezzemolo,sedano tritati finemente,sale,peperoncino in polvere più un pezzetto di broccolo crudo tagliuzzato(il broccolo crudo non è indispensabile):mescolare con le mani .
Trasferire il couscous nella vaporiera.
Intanto versare nel boccale pulito 1 litro di acqua,aggiungervi un pezzo di cipolla,due foglie di alloro e del prezzemolo più un pizzico di sale.Azionare l'apparecchio 10 minuti varoma velocità 1.
Trascorsi i 10 minuti posizionare sopra il boccale la vaporiera con dentro il couscous e cuocere 60 minuti varoma velocità 1.
A fine cottura trasferire il couscous in una insalatiera,innaffiarlo con il brodo della bollitura(senza esagerare altrimenti viene pappetta),metterci dentro un bel po’ di broccoli fritti(lasciandone un po’ da servire a tavola) e mettere a riposare con strofinaccio sopra e copertina per 1 ora.
Siccome quando lo faccio cuocere nella pentola per couscous e non nel bimby lo tengo 30 minuti e non 1 ora,conviene, mentre è a riposo sotto la coperta, assaggiarlo dopo 30 minuti in quanto potrebbe essere già cotto al punto da scoprirlo.
A questo punto mescolarlo con un cucchiaio di legno,servirlo in tavola accompagnato dai broccoli fritti messi da parte e da brodo caldo in salsiera.

 

 009

 

 

 004

 

018

 

 026

30 commenti:

  1. bella ricetta invitante!

    RispondiElimina
  2. Non ho il bimby e a mano non credo sarei nemmeno capace di provarci..mi sa che l'unica soluzione sarebbe di venire a casa tua per mangiare un piatto cosi' buono e invitante ;))) davvero una bella ricetta della tradizione!

    RispondiElimina
  3. mammina che piattino .... mi stai facendo venir l acquolina in bocca... me la segno sicuramente..
    lia

    RispondiElimina
  4. che meraviglia, complimenti! sembra delizioso! baci :)

    RispondiElimina
  5. meraviglioso! hai il potere di farmi venire l'acquolina in bocca sempre!!
    stai certa che se passo in sicilia vengo a bussare da te, va bene qualsiasi cosa tu voglia preparare! hehehe!!
    ciao a presto
    Valeria

    RispondiElimina
  6. Illuminante maestra ! ho sempre pensato, soltanto pensato, all'incocciatura del cous cous e adesso mi apri le porte a questo rituale ! Grazie ! prendo la ricetta e pregusto già cous cous di pesce, al mare, con la semola homemade ! Grazie e buona giornata !!!!

    RispondiElimina
  7. E' bello mantenere le tradizioni, ma al contempo è anche giusto dare un occhio ai metodi moderni, alla fine ciò che conta a mio modo di vedere è il gusto e i sapori che non devono andare persi.

    RispondiElimina
  8. Non ci provo neanche... rinuncio in partenza a farlo a mano, non ci riuscirei mai e poi mai. Io mi stanco in fretta quando si deve impastare, mica sono allenata!! :-)
    Però se vuoi posso sostenerti dandoti in ritmo mentre incocci... :-)

    RispondiElimina
  9. Hihihihihihi.....grazie Ilaria!!!
    Un abbraccio a tutte.

    RispondiElimina
  10. Deve essere uno spettacolo vedere far l’incocciatura tradizionale.
    Non il bimby per provare la tua scorciatoia.
    Detto ciò, il risultato è invitante.

    RispondiElimina
  11. mi hai affascinata con questo tuo racconto dell'incocciatura. Adoro queste antiche gestualità, e adoro da morire il couscous, anche il triste precotto che usiamo noi incapaci di incocciare : (

    RispondiElimina
  12. Adoro il cous cous ma non l'ho mai cucinato con i broccoli, grazie dell'idea e complimenti!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  13. Tu non puoi immaginare quanto mi piace leggerti e la tua descrizione oggi del lavoro sul couscous..ma quanta pazienza ...Complimenti!!!!
    E complimenti per questo splendido piatto!!!!!!
    Un bacio Mariabianca!

    RispondiElimina
  14. E così anche tu ogni tanto fai dei condimenti..."troppo ricchi", mi consolo ! comunque un buon pane e salame non è un ripiego.... !! Appuntamento a Pantelleria a incocciare... con l'aiuto del bimby !!

    RispondiElimina
  15. ah mi vuoi far morire vero? sia di nostalgia che di acquolina alla bocca! ma sai che non l'ho mai mangiato coi broccoli? dalle zie sempre e solo con il pesce.
    Oh ma quanto vorrei assaggiarlo!

    RispondiElimina
  16. dopo tanto lavoro....la soddisfazione di un piatto strepitoso! sarà di una bontà unica questo couscous con broccoli ( per noi sono cavolfiori)!
    bacioni

    P.S.: sai... ho anch'io una gemella!!!!

    RispondiElimina
  17. Al couscous trapanese tanto di cappello e baciamo le manine ad ogni chicco ^_^
    Bravissima cara Mariabianca, adoro sia il couscous che il broccolo, bel connubio

    Tiziana

    RispondiElimina
  18. Squisito il couscous col broccolo! Bravissima come sempre.

    RispondiElimina
  19. Meravigliosa ricetta ma credo che te la copierò con cous cous industriale ahimè! Di incrocciare non credo proprio di esser capace! Un bacio e complimenti!!

    RispondiElimina
  20. ...incocciare...pardon...
    Vedi? Non riesco a sriverlo figurati a farlo!!!

    RispondiElimina
  21. Che ridere Pasqualina......hihihihihi...

    RispondiElimina
  22. cara più vengo da te epiù penso a quanto mi manca la tua città. un bacio

    RispondiElimina
  23. Non ci penso neanche a fare il cous cous a mano, mi verrebbe un pasticcio, anzi non mi verrebbe fuori niente , il bimby non ce l'ho quindi se posso utilizzare quello precotto provo volentieri questo abbinamento!

    buona giornata

    loredna

    RispondiElimina
  24. Tu sei pazza! O forse sei un'artista! O forse sei un genio......mai pensato di fare il cous cous a mano nè con il Bimby che neppure possiedo. Mi accontenterò di quello precotto. Sei sempre splendida. Ma sul serio hai una sorella gemella????

    RispondiElimina
  25. Meraviglia!!! quanto mi piacerebbe imparare ad incocciare il couscous! anche se non ho il bimby proverò con il robot da cucina... chissà se riesco! Altrimenti continuerò con quello precotto! ;)
    un bacione e bravissima come sempre!
    Laura

    RispondiElimina
  26. ho del broccolo a casa....mi hai dato un'idea:-) per consumarlo... ciaooo mariabianca

    RispondiElimina
  27. Ma che piatto gustoso! Adoro il cous cous e tu sei stata tanto brava a prepararlo! Io invece uso quello precotto!Ottimo con i cavolfiori!Ciao

    RispondiElimina
  28. Mi sono persa un sacco di queste tue squisitezze! Bravissima, questa ricetta è di una golosità che non so descrivere. Un abbraccio grande

    RispondiElimina
  29. Ciao!! sono approdata sul tuo golosissimo blog cercando appunto una ricetta per il cous cous...mai mangiato prima in 23 anni di vita ma pazzamente innamorata di questo piatto da qualche mese, quando, l'ho mangiato con un sugo di cernia, preparato da un cuoco trapanese per una cena a cui ho lavorato...dire che era buonissimo non rende l'idea :)..da allora sono alla ricerca di nuove ricette, quelle da te proposte finiscono subito salvate nella cartella "da fare"!
    Complimenti ancora
    Anna
    http://happycooking-annajennifer.blogspot.it/

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...