Informazioni personali

La mia foto
Mi chiamo Maria e sono una gran mangiona. Mi piace tutto ad eccezione del cibo cucinato male. Mi piace cucinare sempre nuove pietanze e quando non ho piatti e padelle da lavare, mi sento triste. La mia cucina è ricchissima di caccavelle di tutti i tipi; il solo vederle in un negozio mi fa soffrire: le voglio a casa mia!!! Prediligo i dolci e tutti gli impasti lievitati ma non disdegno il resto. La mia vita ruota intorno a due pilastri: la culinaria e la scuola infatti, se mi cercate, mi trovate o in cucina o in un'aula scolastica. Ho aperto questo blog per conservare le ricette provate e poi perchè non voglio essere obsoleta e desidero dimenticare il buon vecchio quaderno di ricette scritte a mano.

Cerca nel blog

lunedì 8 settembre 2014

Gli gnocchi all’acqua e zafferano con funghi e crema di peperoni gialli

1

 

Non è la prima volta che preparo questi buonissimi,ma soprattutto facilissimi,gnocchi all’acqua.

Non so chi li abbia inventati.

Li avevo fatti parecchio tempo fa conditi con il classico ragù alla bolognese ma le fotografie da postare non erano di mio gradimento. So di non essere molto brava a scattare fotografie ma quando devo scegliere le foto da inserire nel mio blog sono abbastanza pignola ( ci perdo parecchio tempo). Il fatto è che avevo fotografato gli gnocchi appena scolati dall’acqua e con sopra il ragù……horror !!!! Non avevo amalgamato pasta e condimento per cui gli gnocchi apparivano bianchi,anemici,malaticci…insomma horror……il sapore era buonissimo ma le foto terribili.

Ne volete vedere una? La troverete in fondo al post ( ben nascosta!!!!)

4

Ricetta postata da Maria Bianco in panzaepresenza.blogspot.it

Ingredienti per gli gnocchi:

400 g di farina 00 – sale q.b. – 400 g di acqua – una bustina di zafferano in stimmi -

un rigagnocchi -

Ingredienti per il condimento:

12/15 funghi – 90 g di pancetta affumicata a dadini – 2 spicchi d’aglio - un barattolino di crema di peperoni gialli ( 95 g ) Duca Carlo Guarini - una busta di panna da cucina ( 200 ml) – abbondante parmigiano reggiano – sale e peperoncino piccante-

 

Iniziare con il preparare gli gnocchi all’acqua.

In un tegame mettere l’acqua,lo zafferano ed il sale.

Quando l’acqua bolle allontanare per un attimo dal fuoco il tegame e gettare,in un sol colpo,tutta la farina.Rimettere il tegame sul fuoco e mescolare pochissimo fino al formarsi di una palla staccata dalle pareti.

L’impasto è pronto,bisogna solo aspettare che la palla di pasta si intiepidisca per poi procedere alla formazione degli gnocchi.

  Prelevare un pezzetto di pasta e creare tanti rotolini che vanno poi tagliati della lunghezza preferita ( i miei sono alcuni più lunghi altri più corti,alcuni più cicciotti altri meno……ahahahah……mi giustifico dicendo che li ho fatti in poco tempo….).

Passare ogni rotolino sul rigagnocchi ( vedi foto).

Per il condimento rosolare,in una larga padella,l’aglio e la pancetta affumicata con un po’ di olio; aggiungere poi i funghi a fettine,sale e peperoncino piccante e cuocere. In ultimo unire la panna e la crema di peperoni gialli.

Cuocere gli gnocchi in acqua calda e,appena vengono a galla,versarli nella padella con il condimento dei funghi. Un pugno di parmigiano,una mescolata ed il primo è pronto da mangiare.

2

 

3

 

 

2

 

 

6

 

7

 

Visto? Che vi avevo detto…..questa foto invoglia a provarli?

A me no………………e poi non li avevo neanche rigati………

2

17 commenti:

  1. ma dai, sei troppo severa con te stessa, a me la foto invoglia come pure questi gnocchi, una ricetta nuova per me, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provali perchè ne vale la pena.
      Ciao.

      Elimina
  2. Risposte
    1. Anche a me sono piaciuti e li farò spesso.

      Elimina
  3. Piacciono molto anche a me gli gnocchi all'acqua, lo zafferano gli dà quel tocco in più.

    P.S. A me invoglia l'ultima foto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si,lo zafferano ci sta molto bene.
      Ciao,un abbraccio.

      Elimina
  4. Guarda ingorda come sono a me fa gola anche l'ultimo scatto ti assicuro e comunque le prime foto effettivamente sono spettacolari,un piatto troppo gustoso esagerato e se ci mettiamo poi i peperoni che adoro....Mmmmm!

    Felice di ritrovarti sempre :)
    Z&C

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche per me è un piacere sentirti.....ciao!!

      Elimina
  5. mi piace questo condimento, è solare!
    Anche io faccio gli gnocchi all'acqua senza glutine, però col rigagnocchi sono decisamente più belli!
    Di solito li faccio piccoli, tipo chicche, ma proverò col rigagnocchi.
    Buona settimana e sorrisi per te :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche piccoli sono molto carini.
      Buongiorno a te.

      Elimina
  6. Di per sè mi piace molto l'impasto degli gnocchi. Trovo, poi, che il condimento sia davvero pieno e avvolgente. Insomma, hai creato un piatto incantevole. Complimenti!!

    RispondiElimina
  7. Davvero interessanti...pensi che si possano preparare e poi congelare prima della cottura?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente si.
      Se provi fammi sapere.

      Elimina
  8. Maria sei diventata una maestra della fotografia, è incredibile come un buon condimento , un tocco in più e tutto sembra diverso.... che gnocchi !!!! Un abbraccione !

    RispondiElimina
  9. Gli gnocchi all'acqua furono una grande sorpresa anche per me la prima volta che li feci, anche perché io non amo eccessivamente gli gnocchi, mentre quelli mi piacquero un sacco.... E mi sa che mi piacerebbero molto anche con questo ragù .... Bacio Mariabianca!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...